Nel 2002 siamo invitati a rappresentare l’Italia al Festival Internazionale di Szczecin (Stettino, Polonia) dove Cinesi, Norvegesi, Russi, Olandesi e altri cori internazionali hanno potuto apprezzare le nostre performances e gustare il nostro vino, caricato in pullman per l’occasione. Per la prima volta inoltre, abbiamo partecipato alla messa in scena dei Carmina Burana di Carl Orff. Nella corte del Castello dei Principi di Pomerania gremita di pubblico, e insieme ad altri 350 tra coristi, musicisti e danzatori, ci siamo esibiti determinando in maniera definitiva che avremmo voluto diversificare il più possibile il nostro repertorio.

 

[cincopa AADAQS8XVg05]